Design murale e grafica digitale per l'architettura e l'arredo
Design murale e grafica digitale per l'architettura e l'arredo

Di cosa si tratta:
Di materiali, tecniche di posa in opera e processi organizzativi che costituiscono dei sistemi che interpretano il cantiere come il luogo dell’assemblaggio e della finitura di prodotti e componenti di alta qualità, ognuno con specifiche caratteristiche garantite dal controllo del processo di produzione in fabbrica, limitando il più possibile la creazione di prodotti sul cantiere.
I vari componenti grezzi, prodotti in officina, vengono rifiniti artigianalmente in laboratorio per consentire al cliente di visionare e raggiungere il risultato estetico desiderato, in laboratorio vengono anche tagliati e preassemblati i pezzi necessari che, solo alla fine, sono montati in cantiere, seguendo gli schemi precostituiti.
Nell’assemblaggio a secco i componenti vengono uniti con tecnologie di giunzione di tipo meccanico e resi solidali attraverso una precisa logica costruttiva senza l’impiego di materiali di connessione destinati a consolidarsi dopo la posa, come collanti e sigillanti.
Tali componenti sono predisposti alle operazioni di montaggio e successivo smontaggio. Molti di essi una volta smontati possono essere riciclati o riutilizzati.
Le parti dell’edificio soggette a procedure di assemblaggio a secco possono riguardare solo alcuni elementi o parti dell’ambiente da realizzare /riqualificare oppure estendersi all’intero ambiente.

 

Assemblare a secco infatti cambia le regole dell’intero iter che porta alla realizzazione di un ambiente. Già in fase di progetto è necessario stabilire gli elementi necessari nel montaggio dell’opera e la sequenza di assemblaggi da effettuare in cantiere, attraverso una precisa organizzazione del lavoro a monte. L’obbiettivo è quello di ridurre le difficoltà, le sorprese sgradite ed i tempi relativi alla posa in opera, per fare ciò è possibile fornire in cantiere già un prodotto il più possibile preassemblato e rifinito in laboratorio.
Queste prospettive stanno cambiando in modo evidente e sempre più profondo le tecniche costruttive, le competenze e l’organizzazione delle imprese.
I sistemi a secco sono sempre più utilizzati ed ambiti consentendo prestazioni tecniche sempre più elevate soprattutto in confronto a soluzioni tradizionale che faticano a mantenersi al passo coi tempi.

 

 

A proposito...
i sistemi di costruzione a secco sono una tecnica costruttiva impiegata fin dai tempi più antichi, mentre è relativamente recente l’uso di sistemi di finitura a secco per realizzare ambienti lavorativi, ricreativi e domestici.
L’uso di sistemi a secco, nell’Interior Design e nelle finiture esterne, deriva principalmente dall’allestimento di stand espositivi, scenografie, eventi, mostre e situazioni varie di carattere temporaneo.
La praticità del cantiere a secco, unita alla velocità di montaggio e smontaggio, alla versatilità e varietà
degli apparati decorativi e all’indubbio risparmio economico garantiti dai sistemi utilizzati, hanno spinto la ricerca tecnologica verso la definizione di materiali e modalità operative che uniscono ai vantaggi elencati,
la durata nel tempo ed alcune caratteristiche di miglioramento ambientale.
Oggi è aumentato notevolmente il numero di materiali tecnologicamente evoluti ed adatti alla realizzazione di ambienti a secco, consentendo di rispondere- dal pavimento al soffitto, in ambienti asciutti o umidi, dalle stanze di casa alle imbarcazioni - all’intero processo di allestimento, finitura e arredo dello spazio.
Con l’aumento del numero di materiali, si sono evolute le tecniche di montaggio ed il processo di organizzazione del lavoro.

 

 

In sintesi tutti i vantaggi del cantiere a secco:

 

L’intervento di montaggio è veloce, riducendo notevolmente i tempi di realizzazione;

 

Personalizzazione totale degli ambienti mediante l’uso di grafiche, fotografie o textures scelte in proprio o con il nostro aiuto e suggerimenti;

 

Controllo e visionabilità totale del processo di realizzazione degli ambienti prima della posa definitiva in cantiere;

 

Risultati innovativi e di altissimo livello dal punto di vista estetico e della realizzazione tecnica;

 

Alto livello di flessibilità d’uso degli ambienti;

 

Facilità nella sostituzione di parti o riqualificazione di elementi eventualmente degradati o “fuori moda” negli ambienti,

 

Possibilità di prevedere con buona approssimazione i tempi e le fasi di lavoro in cantiere, favorendo una programmazione più puntuale delle operazioni da effettuare e limitando al massimo i tempi morti nella realizzazione, che provocano inevitabilmente l’innalzamento dei costi di costruzione;

 

Il metodo consente un rinnovo frequente dei locali senza necessità di chiudere l’attività per eseguire i lavori;

Si può intervenire anche in maniera parziale, in perfetto coordinamento con l’esistente;

 

Tutti i componenti sono completamente ecologici, sicuri e rispondono agli standard più elevati dal punto di vista sanitario.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© APPLICAZIONI D'ARTE, Viale Fratelli Rosselli 47/49R, 50144 Firenze. PartitaIVA:06437910489 - Tel. 055 9063926